VOICE TO THE NATURE

2018

THURSDAY, 25 JANUARY 2018
Con la performance “Voice to the Nature” l’artista italiano Andrea Bianconi, durante il 48° World Economic Forum di Davos, ha mostrato ai leader del mondo l’urgenza di agire “ora e non dopo” per il benessere planetario. Per risvegliare la consapevolezza globale sull’ecocidio, sui cambiamenti climatici e sulla responsabilità, egli ha deliberatamente iniziato il suo progetto mondiale di performance durante il vertice dell’élite economica e politica al grido: “Non mancano più cinque minuti alle dodici, sono le dodici adesso”.

Andrea Bianconi è stato eccezionalmente invitato a presentare la sua “sveglia planetaria” al World Economic Forum il 25 gennaio 2018, il giorno in cui Donald Trump, Presidente degli Stati Uniti d’America, era presente. L’azione è avvenuta su invito di Future of Humanity, un’organizzazione internazionale senza scopo di lucro, in occasione del #FutureHack, il primo hackathon blockchain durante il World Economic Forum.

Questa competizione internazionale riunisce sviluppatori, designer, esperti di politica, visionari e influencer per elaborare soluzioni per gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, basate sulla tecnologia blockhain. L’evento, tenutosi presso il leggendario Seeh of Hotel a Davos, è stato presieduto dal Primo Ministro della Slovenia, Miro Cerar.

  • Instagram
  • Facebook
  • Vimeo
  • Youtube
© Copyright Andrea Bianconi All rights reserved